La befana

Pubblicato il da Fran

6 gennaio.. passa la Befana.
ho dei bellissimi ricordi della Befana, quando ero piccola andavamo da mio nonno, stavamo tutti insieme, mio nonno ha avuto sette figli e la sua casa è grandissima e così stavamo tutti lì, noi andavamo a letto presto e mio nonno ci faceva mettere le calze vicino al caminetto con la speranza che non ci portasse troppo carbone. lui sdrammatizzava sempre e diceva che ce ne doveva portar tanto così avremo fatto un bel fuoco per cucinare la carne arrosto! :) lo diceva sempre con un bel sorriso...
le mie zie di notte venivano nei nostri letti e ci rubavano una calza da un un piede e così la mattina ci svegliavamo sempre senza una calza. abbiamo creduto alla befana per tantissimo tempo ed eravamo già grandetti quando ci siamo resi conto chi c'era dietro alla befana. loro si divertivano da matti a farci così tanti scherzi. un mio cugino molto permaloso sin da piccolo diceva che lui il carbone non se lo meritava perchè era il più bravo, il più bello etc etc... insomma era sempre più degli altri e così un anno.... non mi ricordo esattamente quanti anni avevamo ma eravamo davvero piccoli al risveglio del 6 gennaio matteo cosa trova? tanto tantissimo carbone che partiva dal suo letto e poi c'era una scia lunghissima in tutto il corridoio e lui cosa ha fatto? ha iniziato a piangere a squarcia gola.. e noi a ridere e a prenderlo in giro! eheheh si è fermato lì nel suo letto a strillare che lui non si meritava tutto quel carbone che aveva fatto da bravo. noi nel mentre eravamo scesi al piano di sotto per vedere se nelle nostre calzine c'era qualche dolcetto e infatti erano lì ad aspettarci le nostre calze con all'interno mandarini, noci,nocciole e poi come regalino ci facevano trovare delle riviste per bimbi (vi ricordate la rivista puccy? quel cagnolone tutto rosa!!!) oppure c'erano vestitini per le barbie piccoli pensieri ma ci piaceva così tanto scoprire cosa ci aveva portato... abbiamo mantenuto la tradizione della calza sin quando vivevo dai miei genitori e un anno mio padre ci aveva fatto una sorpresa e ci aveva regalato il videoregistratore nuovo. si era rotto un mesetto prima e con mia sorella stavamo cercando tutti i modi per racimolare i soldini per comprarcelo nuovo e invece sorpresa. sotto l'albero tutto avvolto con una busta di plastica nera eccolo ad aspettarci con sopra le nostre due calze... :)
quest'anno eravamo in nave e non ho potuto fare la calza a mauri gli altri anni gliela preparavo e ricordo quando il primo anno l'aveva trovata e non se l'aspettava! ecco credo siano queste le cose belle della vita le piccole cose.. la magia della sorpresa..... ricreare la magia è veramente bello perchè doni gioia e allo stesso tempo la ricevi...

anche se in ritardo Buona Befana a tutti e un pò di carbone fa sempre bene... :)
mio padre racconta ancora che per fare quello scherzo a matteo avevano utilizzato tutto un sacchetto di carbone e dopo quella bella lezione ha smesso di dire che era il più bravo di tutti ehheheh

un baciotto sporco di carbone

Fran
Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:

Commenta il post