Che libro è? 6

Pubblicato il da Fran

eccoci al nostro appuntamento quotidiano....
la risposta al questito 5 é Oceano Mare di Alessandro Baricco. Bravissime. avete indovinato tutte... che brave! è uno dei miei libri preferiti, mi era stato regalato dalla mia amica Sara per un compleanno e l'ho letto all'isola d'Elba durante una vacanza. la vicinanza del mare, il sentire la risacca del mare ha accompagnato la lettura di questo libro. mi sono ritrovata nelle sue parole e l'ho adorato da subito.... :) ha segnato un particolare periodo della mia vita da quel momento ho incominciato a far prendere forma ai pensieri che tenevo dentro di me... ho incominciato a scrivere e a confrontarmi con altre persone sui libri. e questo libro è stato galeotto con l'incontro con Maurizio :)

Torniamo al quesito di oggi, siete pronte?

«questo non è un buon posto per una dea incoronata.»
lei girò la testa e vide a due palmi dai suoi occhi gli altri occhi glaciali, il viso livido,
le labbra impietrite dalla paura[...]
in un istante le si rivelò nella sua completezza la misura del suo stesso inganno, e si chiese atterrita come avesse potuto covare per tanto tempo e con tanta sevizia una simile chimera nel cuore.a malapena riuscì a pensare "dio mio, pover'uomo". Florentino Ariza sorrise cercò di dire qualcosa cercò di seguirla ma lei lo cancellò dalla sua vita con un cenno della mano.
«no, per favore» gli disse. «Se lo scordi».
quel pomeriggio mentre suo padre faceva la siesta, tramite gala placidia gli mandò una lettera di due righe: Oggi vedendola mi son resa conto che la nostra non è che un'illusione. [...]
Florentino Ariza non ebbe mai più un'opportunità di vedere a quattr'occhi Fermina daza, nè di parlare con lei da soli nei tanti incontri delle loro lunghissime vite, fino a cinquantun anni nove mesi e quattro giorni dopo, quando le reiterò il giuramento di fedeltà eterna e amore perenne nella sua prima notte di vedova.


Poi guardò Fiorentino Ariza, la sua padronanza invincibile, il suo amore impavido, e lo turbò il sospetto tardivo che è la vita, più che la morte, a non avere limiti.
«E fino a quando crede che possiamo continuare con questo andirivieni?» gli domandò.
Florentino Ariza aveva la risposta pronta da cinquantatré anni sette mesi e undici giorni, notti comprese. «Per tutta la vita» disse.


Vi ho scritto una frase un pò lunga per farvi capire di quale libro si tratta ma è uno dei pezzi più belli di questo libro. un vero capolavoro.....

Ragazze a voi la parola, Che libro è?

un bacione e grazie a tutte per la partecipazione a questo giochino.

Fran


Con tag Giochi vari

Commenta il post